Programma una visita

Chiamami:
+39 349 642 6624

Manda un'e-mail a:
info@rossanagonella.it

IL LEGAME PADRE-FIGLI SI RAFFORZA CON LA CURA E IL TOCCO DEL MASSAGGIO

2 anni ago · · 0 comments

IL LEGAME PADRE-FIGLI SI RAFFORZA CON LA CURA E IL TOCCO DEL MASSAGGIO

I padri di oggi hanno un interesse sempre più attivo ad esserci nella cura dei loro bambini, tuttavia, a questo interesse si accompagna un senso di insoddisfazione della loro capacità di formare una relazione significativa precoce con i propri figli poichè generalmente hanno a disposizione poco tempo, limitato alle sere e ai fine settimana e occasioni rispetto alle compagne.

I padri possono però ricorrere ad altri mezzi per costruire un legame valido come quello tra madre-figlio e che trascenda dalla fase di solo cambio del pannolino o di supporto alla cura come ad esempio il tatto e la ricerca ha dimostrato che il massaggio può fungere da elemento portante per il legame padre-figlio.

Il massaggio infantile per i nuovi padri può influenzare in modo sostanziale la qualità della relazione col proprio piccolo e i benefici del tocco sin dai primissimi giorni di vita del bambino da parte del papà sono numerosi.

Dopo aver massaggiato il proprio bambino i padri riportano:

  • aumentata sensibilità nei confronti delle esigenze del proprio figlio

  • maggiore consapevolezza di contribuire al benessere del bambino

  • una diminuzione dello stress

  • una maggiore autostima come genitore

Dagli studi condotti, i papà riportano che erano anche motivati ​​a trascorrere del tempo massaggiando il loro bambino per tre motivi:

  1. dare una pausa alla mamma
  2. aiutare a diminuire lo stress nel bambino

  3. apprezzare l’opportunità di godersi il loro bambino e l’intimo legame che stavano creando

Dal canto loro, i bambini massaggiati tendevano a salutare i padri con un contatto visivo più diretto, grandi sorrisi e maggiori vocalizzazioni.

Quando un legame viene forgiato nelle prime fasi, aumentano le probabilità di un rapporto forte e sano nella vita.

Regolari sedute di massaggio possono anche migliorare l’abilità del bambino di rilassarsi e spesso aiutano a migliorare i ritmi di sonno. È un momento in cui un bambino può vedere, sentire e annusare il proprio genitore (l’odore è molto importante per un bambino piccolo) e iniziare a formare connessioni e associazioni importanti. L’allattamento al seno ottimizza la coordinazione mano-occhio; il massaggio e i movimenti semplici, come incrociare le braccia davanti al torace, e tirare ogni dito a turno a sua volta può migliorare la coordinazione e le capacità motorie.

Il massaggio stimola l’ossitocina (l’ormone dell’amore e del legame) sia nel donatore che nel ricevente, e i benefici del contatto possono effettivamente iniziare prima della nascita; il primo massaggio di un bambino può essere mentre sono ancora nel grembo materno. Incoraggio i padri a stringere e massaggiare delicatamente la pancia crescente della futura madre e a sintonizzarsi con il loro bambino e i propri sentimenti riguardo al loro bambino. È un ottimo modo per i papà di sentirsi più coinvolti nella gravidanza.

Inoltre, imparare il massaggio infantile può aiutare i papà a superare “l”ansia” di toccare il neonato. La paura spesso più grande da parte dei padri è: “le mie mani sono così grandi che ho paura di fare male al bambino”. Durante il corso di massaggio i papà imparano a toccare, capire, conoscere ed essere sensibili verso il neonato.

La partecipazione al corso e il riproporre la sequenza di massaggio nell’intimità della propria casa contribuirà a rinforzare il legame madre-padre-figlio, fornendo un momento di unione in cui ogni genitore si sentirà fortificato e rasserenato nel proprio fondamentale ruolo.

Tags: , , , , , Categories: Blog Rossana Gonella

Rossana Gonella

Rossana Gonella

Vivamus ullamcorper pretium ipsum, id molestie elit dapibus vitae. Vestibulum ut odio id sem ultrices convallis vel id diam.

Lascia un commento